Disinfezione con lampada UV

Breve descrizione:

Ci sono molti fattori che influenzano l'effetto della disinfezione e sterilizzazione ultravioletta.


Dettagli del prodotto

Tag dei prodotti

introduzione

I fattori che influenzano l'effetto della disinfezione e sterilizzazione a raggi ultravioletti sono:

(1) Tempo di utilizzo della lampada: la potenza di sterilizzazione della lampada UV diminuisce con l'aumentare del tempo di utilizzo. Generalmente, la potenza di uscita della lampada UV dopo 100 ore di utilizzo è la potenza di uscita nominale e il tempo di illuminazione quando la lampada UV è accesa al 70% della potenza nominale è la vita media. La durata media delle lampade UV domestiche è generalmente di circa 2000 ore.

(2) Condizioni ambientali: generalmente, la lampada UV ha il miglior effetto di sterilizzazione quando la temperatura ambiente è di 20 e l'umidità relativa è del 40~60%. Quando la temperatura è 0 , il suo effetto di sterilizzazione è inferiore al 60%.

(3) Distanza di irraggiamento: entro 500 mm dal centro del tubo, l'intensità di irradiazione è inversamente proporzionale alla distanza, e al di sopra di 500 mm, l'intensità di irradiazione è approssimativamente inversamente proporzionale al quadrato della distanza.

(4) Batteri: a causa delle diverse strutture e forme della membrana dei batteri, anche l'effetto di sterilizzazione dei raggi ultravioletti sui batteri, ovvero il tasso di sterilizzazione, è diverso. Se si assume che il prodotto dell'intensità di irradiazione e del tempo di irradiazione sia la dose di irradiazione, quando la dose richiesta di Escherichia coli è 1, occorrono da 1 a 3 per lo stafilococco, il bacillo tubercolare e simili, e per il subtilis e le sue spore e lieviti. Ci vogliono 4~8 e circa 2-50 per gli stampi.

(5) Metodo di installazione: il tasso di penetrazione dei raggi ultravioletti è basso ed è fortemente influenzato dai metodi di schermatura e installazione. In una camera bianca biologica, ci sono generalmente diversi metodi di installazione per lampade a sospensione, luci laterali e plafoniere, tra cui le plafoniere hanno il miglior effetto di sterilizzazione.

A causa della limitazione dell'effetto battericida ultravioletto e dell'effetto distruttivo sul corpo umano che può essere causato durante la sterilizzazione, l'uso di lampade ultraviolette per sterilizzare le camere bianche biologiche è raramente utilizzato e solo singole stanze o sezioni parziali come spogliatoi, lavanderia vengono utilizzate stanze, ecc. Attualmente, la sterilizzazione a raggi ultravioletti più comunemente utilizzata è il metodo di sterilizzazione a circolazione in fase gassosa combinato con il sistema HVAC.


  • Precedente:
  • Prossimo:

  • Scrivi qui il tuo messaggio e inviacelo